13 gennaio 2014

Cose da fare a Milano e a Roma

Gennaio!



Così cantava Federico Fiumani nel 1989, quell'anno di svolta in cui prese su di sé l'onere e l'onore di essere da allora la voce (oltre che l'anima) dei Diaframma, iniziando tutto proprio dall'EP "Gennaio".


Uso questa introduzione poetico-programmatica per dire che vi consiglio di iniziare questo gennaio 2014 con tre eventi [ai quali ho avuto il piacere di collaborare, in differenti modalità] -  a cui assolutamente partecipare:

1.


Il primo è a Milano ed è un musical a bassa fedeltà, si intitola "Cinque allegri ragazzi morti IL MUSICAL LO FI", ed è appunto un "musical a bassa fedeltà" tratto dall'omonimo lavoro a fumetti di Davide Toffolo, per la regia di Eleonora Pippo (Pubblico Teatro). Al Teatro Litta, dal 16 al 20 gennaio 2014 [ nel momento in cui scrivo le date sono già sold out!]
Sul palcoscenico quattro artisti ventenni bravissimi: Mimosa Campironi, Maria Roveran, Libero Stelluti e Matteo Vignati e lo stesso Davide. Le musiche sono dei Tre allegri ragazzi morti.
Per sapere tutto tutto quello che c'è da sapere su questo progetto fate un giro sul blog ufficiale:
http://cinqueallegriragazzimortiilmusical.blogspot.it/ per l'ufficio stampa potete fare riferimento a me.

***aggiornamento: 
Sempre nel mese di gennaio, il 30, una data unica straordinaria del musical a Roma, presso le Carrozzerie n.o.t di Via Panfilo Castaldi 28a (Zona Testaccio). Anche qui sold out!



2.


Il secondo è a Roma ed è una mostra in bianco e nero dedicata ad un autore di fumetti con cui ho avuto il piacere di lavorare per qualche tempo e che da sempre considero un mio giovane maestro: Gud. L'evento si intitola "AI FIL GUD" ed espone lavori che raccontano impressioni, sensazioni, immagini, sapori: dai report a fumetti dei suoi viaggi e alle vignette-commento delle puntate di Masterchef in TV. La curatrice della personale è la bravissima Rossana Calbi. S'inaugura sabato 18 gennaio alle 18,30 alla Libreria Hula Hoop (zona Pigneto) con Gud che dipinge una tela live e la sottoscritta (!) che lo presenta e poi lo riempie di domande. I lavori saranno esposti fino all’11 febbraio 2014.


3.

Infine, sempre a Roma, vi ho già parlato dell'inaugurazione il 5 gennaio della mostra "Gendersheet", che vede esposto un mio disegno. Si può visitare, presso Tuba, fino alla fine del mese.


1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina